Ci sono diverse soluzioni anti effrazione oggi sul mercato per rendere più sicura l’abitazione. Conviene fare un piccolo approfondimento sulle tipologie da preferire garantire un’abitazione a prova di ladro.

Le porte blindate

Installare una porta blindata è sicuramente il consiglio principale che tutti danno per impedire l’intrusione dei ladri tra le mura domestiche. Le porte blindate di qualità sono realizzate in materiali molto resistente E hanno serratura impossibili da aprire con la forza ma anche con strumenti specifici per lo scasso come il trapano, le frese, il piede di porco e simili.

Le tapparelle di sicurezza

Quando si installa una porta di sicurezza indispensabile preoccuparsi anche delle vie secondarie di accesso che i ladri utilizzano non appena vedono che l’ingresso è ben protetto. Per questo motivo si consiglia sempre di installare tapparelle di sicurezza che si bloccano dall’interno e non possono essere fatte da fuori.

Va da sé che bisogna sempre ricordarsi di chiudere le tapparelle e bloccarle adeguatamente per ottenere la sicurezza che si vuole anche quando si esce di casa per pochi minuti che possono essere sufficienti per i ladri esperti per mettere in atto una rapina in appartamento.

Le inferiate

Le inferiate sono un ulteriore sistema di protezione che impedisce l’ingresso dei malviventi che vogliono rubare denaro e altri oggetti di valore presenti all’interno dell’abitazione. Si tratta di un blocco architettonico davvero molto efficace che va utilizzato soprattutto nelle abitazioni che sono raggiungibili dal livello strada come quelle al piano terra, al piano rialzato o nei bassi.

Il sistema di allarme

Installare un sistema di allarme è un altro metodo per garantire uno buon livello di sicurezza ed evitare le visite dei ladri. Oggi i sistemi di allarme si installano velocemente e facilmente senza opere murarie e possono essere controllati a distanza utilizzando il telefono smartphone così da ricevere informazioni su quello che succede a casa anche quando si è lontani.

I vantaggi non finiscono qui poiché si può inserire l’allarme anche a distanza nel caso in cui per sbaglio si fosse usciti senza azionarlo.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.prontointerventofabbrovarese24.it