Per recintare il tuo giardino e delimitare gli spazi verdi, al girono d’oggi ci sono davvero moltissime soluzioni diverse che hai a tua disposizione. Oggi ne vediamo nel dettaglio ben 4 per aiutarti a prendere una decisione.

La rete metallica

Una prima soluzione molto semplice per recintare uno spazio esterno prevede di utilizzare la rete metallica. Ha il vantaggio di esser economica e puoi realizzare la recinzione da te se sai abile con il bricolage. Ti basta realizzare dei sostegni con delle piccole colate di cemento nel terreno per fissare i paletti. Ora non ti resta altro che tendere la tua rete metallica che in commercio è disponibile in varie altezza in base al grado di sicurezza e privacy che desideri. È un bel progetto a cui ti puoi dedicare nel tuo laboratorio del fai da te dove hai tutto quello che ti serve come chiodi, viti, perno a saldare e via dicendo.

La staccionata in legno

Se quello che desideri è uno stile più rustico, allora non puoi rinunciare alla staccionata realizzata in legno. È una soluzione molto valida che puoi realizzare con pali, sparachiodi e sega in modo molto semplice. Se ti diletti un po’ con la falegnameria, è la soluzione che fa te. Devi tenere presente che il legno va trattato perché teme molto l’effetto degli agenti atmosferici, soprattutto di pioggia e umidità che penetra nelle fibre aprendole.

La recinzione in metallo

Se vuoi qualcosa di veramente sicuro, prendi in considerazione la recinzione in metallo. Esistono moltissimi motivi per realizzare una recinzione lungo tutta la proprietà. È un ulteriore elemento che rende la vita difficile ai ladri che hanno un altro ostacolo da oltrepassare per introdursi nel perimetro. Solitamente, la recinzione ha sulla parte superiore degli elementi appuntiti che rendono difficile scavalcarla.

Le siepi

Infine, recinta il tuo prato con delle siepi se vuoi qualcosa di naturale. Le possibilità sono davvero molteplici poiché moltissime piante si prestano bene per realizzare una bordatura. Ovviamente, in questo caso periodicamente ti devi rimboccare un po’ le maniche e utilizzare un tagliasiepi per mantenere la giusta forma e altezza.