La muffa è una problematica molto spiacevole che può affliggere le abitazioni, oltre che poco salutare, ed è certamente un fenomeno molto difficile da eliminare per sempre dalle pareti.

Quando si parla di muffa, in maniera molto generale, si tratta di un fungo che cresce e trova il suo perfetto habitat in ambienti molto umidi, poco arieggiati e con muri poco isolati dove può filtrare l’umidità. Non a caso, molto spesso, questo fenomeno si forma nei bagni, in particolar modo dov’è situata la doccia o la vasca da bagno.

Il problema della muffa è che la stessa si propaga molto velocemente ed è fortemente antiestetica, poiché la sua presenza è visibile sotto forma di macchie scure sulle pareti, in particolar modo negli angoli, o anche negli armadi, ed ha un odore molto forte che si può assimilare al “marcio” o al sentore “di chiuso”.

Inoltre, si tratta di un fungo poco salutare per l’essere umano, fatto certo da non sottovalutare, poiché può scatenare reazioni allergiche ed infiammazioni alle vie respiratorie.

Perché si forma la muffa in casa

Lo sviluppo della muffa all’interno delle case è un fenomeno principalmente legato al mancato ricambio d’aria, per questo si forma spesso nei bagni senza finestra o negli armadi. Ventilando correttamente l’ambiente la problematica non dovrebbe comparire, sempreché non vi sia la presenza di alcuni fattori di rischio come, per esempio, umidità e calore eccessivi.

Possiamo comunque dire che la formazione di muffe in casa è un problema che può presentarsi per svariati motivi, come la presenza di ponti termici o un’eccessiva umidità ambientale.

Eliminare per sempre la muffa dalle pareti di casa

Per eliminare la muffa dalle pareti di casa esistono delle soluzioni, ovvero prodotti specifici da applicare per risolvere il problema per sempre. Per esempio, Saint Gobain Weber offre una serie di soluzioni molto efficaci di pitture antimuffa.

Per risolvere per sempre il problema è bene pulire la superficie da trattare con una specifica soluzione igienizzante, attendere che il muro asciughi, ed applicare la pittura. Dell’azienda, se in presenza di ambienti molto umidi, consigliamo certo weberdeko active pure: un’idropittura semilavabile particolarmente indicata per questi utilizzi perché traspirante, a bassissimo contenuto di VOC (composti organici volatili che possono essere nocivi per la salute), esente da solventi ed altamente coprente. L’utilizzo di questi prodotti specifici è efficace se si aggiungere una pulizia costante e l’impegno di far arieggiare casa per almeno trenta minuti al giorno.

I rimedi casalinghi per eliminare la muffa

Brutte notizie: seppur fino a qualche anno fa si usavano dei rimedi più casalinghi per eliminare la muffa, è bene sapere che non sempre sono efficaci e, soprattutto, non aiutano a risolvere il problema in via definitiva.

All’alcool denaturato o alla candeggina è sempre meglio preferire dei prodotti professionali e chi non è molto avvezzo al faidate dovrebbe sempre scegliere l’intervento di un professionista nel settore, il quale può aiutare ad eliminare il problema della muffa per sempre.