Se lavorate con il gasolio o anche semplicemente siete andati a fare benzina, potete avere a che fare facilmente con un problema che riguarda i vostri indumenti che, per un incidente, una casualità o la prassi nel caso di chi ci lavora, si trovano irrimediabilmente macchiati.

Questo è un bel problema, non solo perché avevamo indosso il nostro paio di jeans preferito ma anche perché togliere le macchie di gasolio può sembrare un’impresa impossibile a volte, a causa della sostanza particolarmente grassa e resistente.

Lavare la macchia con acqua o con altri vestiti certamente non produrrà un grande effetto anzi forse proprio non servirà a niente un lavaggio tradizionale. Cercate di resistere però all’arrabbiarvi e gettare via il capo credendolo irrimediabilmente rovinato!

E’ possibile infatti togliere le macchie di gasolio dai vestiti con pochi ingredienti naturali, economici e che potete facilmente trovare in casa. In proposito chi lavora a contatto con il gasolio può trovare pompe travaso gasolio su ideashopadria.com ma non deve più preoccuparsi se un vestito, una maglia, un pantalone si è sporcato di gasoli.

Ecco alcuni suggerimenti per togliere le macchie di gasolio dai vestiti in maniera veloce, con ingredienti naturali ed economici.

Bicarbonato e aceto

Per togliere le macchie di gasolio dai vestiti possiamo usare una soluzione di bicarbonato e aceto bianco. Prima di procedere dovremo tamponare l’area della macchia sull’indumento con della carta assorbente, cercando di asciugare al meglio lo sporco. Dopodiché dovremo riempire di acqua fredda una bacinella e immergere i vestiti per prepararli al trattamento.

In questa stessa bacinella aggiungeremo due cucchiai di bicarbonato e un bicchiere di aceto bianco. In caso di assenza dell’aceto di vino bianco può andare bene anche l’aceto di mele. Bisognerà quindi lasciare i vestiti in ammollo per tutta la notte. La mattina seguente andranno risciacquati, asciugati e rilavati in lavatrice come di consueto.

Acqua, sale e limone

Per togliere le macchie di gasolio dai vestiti possiamo immergerli in un bacinella con acqua calda, sale grosso e limone e lasciare agire in sinergia questi tre ingredienti mentre i capi sono in ammollo.

Come per aceto e bicarbonato, bisognerà lasciare i vestiti in ammollo per tutta la notte quindi, la mattina seguente, risciacquarli, asciugarli e rilavarli in lavatrice come di consueto.

Se il gasolio è sulle mani

Chi lavora a contatto con il gasolio se non usa i guanti avrà sicuramente il problema delle macchie anche sulla pelle. Quando le mani si sporcano di gasolio non è facile pulirle ma c’è un rimedio naturale anche per questo.

In questo caso si può eliminare l’unto e l’odore sgradevole del gasolio dalle mani strofinandole con  mezzo limone sulle mani e risciacquandole con acqua tiepida. Tutti gli accorgimenti elencati vi permetteranno di togliere senza problemi le macchie di gasolio sia dai vestiti che dalla pelle, senza lasciare la permanenza di aloni o cattivi odori.