Come si organizza un funerale: i fiori più indicati

    Quando si parla di organizzazione dei funerali È importante predisporre tutto il necessario per andare una degna sepoltura a chi non c’è più. Il momento del lutto delicato soprattutto per chi lo vive da molto vicino E può essere difficile esprimere cordoglio e vicinanza trovando le parole giuste. Si rischia di essere banali e non esprimere appieno quello che si vorrebbe. Si possono però utilizzare i fiori; può sembrare strano da dirsi ma è proprio così. Infatti, utilizzare i fiori può essere un modo di comunicare e veicolare certi messaggi. Il tutto avviene grazie al cosiddetto linguaggio dei fiori. Si tratta di un sistema che assegna ad ogni fiore o addirittura colore un determinato significato. Regalare di un fiore piuttosto che un altro può aiutare ad essere più vicini alla famiglia di chi si trova ad affrontare il momento di lutto.

    Ci sono diversi fiori che possono essere più o meno indicati per le celebrazioni dei funerali. Per iniziare, spesso durante i funerali si utilizzano i gigli di colore bianco. Sono ben accetti anche quelli di colore giallo quando il defunto è un uomo oppure con sfumature rosa quando la persona venuta a mancare è una donna.

    Si vedono spesso fiorì come I gladioli, le gerbere e i garofani durante i funerali. Si tratta di E fiori molto utilizzati per realizzare le composizioni tipiche dei funerali. Un altro tipo di fiore che si usa moltissimo sono sicuramente le rose. Si tratta di una soluzione particolare poiché la rosa assume un significato diverso in base al colore. Spesso e volentieri si utilizzano di colore bianco, il predominante in queste occasioni. Tuttavia, che si possono utilizzare anche le rose di altri colori come per esempio il rosso, per esprimere affetto e amore.

    Altri fiori che si possono ordinare in Fioreria tramite le pompe funebri sono gli iris di colore blu viola che sono un fiore che significa ricordo e vicinanza.

    Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.onoranzedonbosco.com